PARTI SOSPENSIONE, AMMORTIZZATORI E STERZO AUTO

Il comparto delle sospensioni dell'auto è quello che permette assorbire gli urti e "regolare" le asperità della strada, al fine di rendere il viaggio di gran lunga più confortevole. Tra le parti principali di cui si compongono le sospensioni dell'auto ci sono i giunti di supporto, i braccetti oscillanti e gli ammortizzatori

Nelle vetture di moderna concezione il comparto delle sospensioni risulta essere il giusto compromesso, frutto di anni di ricerche ed innovazione, tra le esigenze di tenuta di strada e il comfort durante la guida. Uno degli elementi principali di cui si compone la sospensione dell'auto sono sicuramente i braccetti oscillanti, difatto proprio i componenti vitali all'interno del sistema di sospensione di un'automobile, i quali hanno un impatto diretto sia sulla stabilità ed il comfort, nonché sulla sicurezza di guida di un veicolo. Un braccio oscillante danneggiato va tempestivamente sostituito proprio perché può causare problemi di stabilità dell'auto.


Braccio oscillante: a cosa serve?

I bracci oscillanti, così come gli ammortizzatori anteriori e posteriori, sono componenti cruciali del sistema di sospensione di un'auto. Sono progettati per collegare la carrozzeria dell'auto all'asse delle ruote, consentendo così il movimento verticale delle ruote in risposta ai vari ostacoli ed alle irregolarità della strada. Questi componenti lavorano in sinergia con biellette e giunti di supporto per garantire una guida fluida e confortevole.

Per questo si raccomanda un controllo alle sospensioni ogni 20/30.000 km, in maniera tale da evidenziare eventuali problematiche del comparto anteriore o posteriore ed intervenire al fine di ripristinare le corrette fuzionalità di ogni singolo componente ed evitare spiacevoli inconvenienti di guida. Sul nostro sito puoi trovare una vasta selezione di parti sospensione per auto, selezionate esclusivamente tra le migliori marche in commercio come ad esempio TRW, Moog, kW&HP, Lemforder, Kayaba e tanto altro.

Cambiare un braccetto dell'auto è un lavoro che richiede competenze meccaniche e strumenti appropriati. Per chi non ha familiarità con la riparazione dei veicoli, è consigliabile affidarsi ad una officina specializzata in possesso di tutti gli strumenti e le conoscenze necessarie. Tuttavia, se sei sicuro delle tue capacità e vuoi procedere da solo con la sostituzione, ti diamo qualche indicazione sui passaggi principali per cambiare un braccetto dell'auto.

Quali strumenti occorrono per il cambio del braccio oscillante anteriore?

  • Cric idraulico
  • Supporti per sollevare l'auto in sicurezza
  • Chiavi e attrezzi adeguati per rimuovere i bulloni e le dadi
  • Nuovo braccetto (o kit bracci completi)
  • Graffette o morsetti
  • Grasso lubrificante
  • Strumenti per l'allineamento delle ruote
  • Se possibile, manuale di riparazione del tuo veicolo (utile per le specifiche, le procedure di smontaggio e rimontaggio)

Quale procedura seguire per sostituire i braccetti?

  • Assicurati di lavorare su una superficie in piano, di bloccare il veicolo in modo sicuro con il freno a mano ed utilizzare il cric in modo corretto per sollevare l'auto.
  • Rimuovi la ruota che si trova sul lato del braccetto, o dei braccetti, che desideri sostituire.
  • Utilizza i supporti per sollevare l'auto in modo che il braccetto sia libero di muoversi.
  • Utilizzando gli strumenti adeguati, rimuovi bulloni e dadi che fissano il braccetto all'auto.
  • A questo punto procedi con l'installazione del nuovo braccetto e fissa i bulloni e i dadi con la coppia di serraggio corretta, seguendo le specifiche indicate dal produttore.
  • Dopo aver installato il nuovo braccetto, ed in generale dopo aver effettuato qualsiasi intervento sull'assale sospensione anteriore, è assolutamente raccomandato procedere con l'equilibratura delle gomme. Questo è importante per garantire che le ruote siano correttamente posizionate e il veicolo guidi diritto senza problemi di maneggevolezza.
  • Rimonta la ruota che hai rimosso all'inizio e assicurati di serrare saldamente i dadi delle ruote.
  • Prima di mettere in moto il veicolo, assicurati di aver serrato bene tutti i bulloni ed i dadi, e che il braccetto sia stato installato correttamente.
  • Fai un breve test di guida per assicurarti che tutto funzioni come dovrebbe. Se noti problemi di maneggevolezza o rumori strani, fermati immediatamente e verifica il lavoro.

Le procedure indicate sommariamente possono ovviamente cambiare a seconda del modello e della marca del veicolo. Sono da ritenere al solo scopo informativo. Consulta sempre il manuale di riparazione specifico per il tuo veicolo, seguendo le istruzioni in maniera dettagliata.

Termini di ricerca preferiti

Kit tagliando, Dischi freno, Olio motore, Candelette, Carrozzeria, Bracci trapezi braccetti oscillanti, Bracci kW&HP, Ammortizzatori

 

 2PAUTOPARTS, C.da Acquaro Zona Industriale PIP, 86080 Miranda (IS), P.IVA 07261861210, Tel. 0865-1945155, Whatsapp 328 12 65 090

 

PointCookie Policy
Ready Pro ecommerce
Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni